quinta-feira, novembro 25, 2010

Letteratura: Alda Merini, libro e dvd sul rapporto tra poetessa e tv

Milano, 22 nov. - (Adnkronos) - Un tributo alla poetessa Alda Merini, scomparsa un anno fa. ''Piu' della poesia'' e' il titolo del volume edito da Interlinea che verra' presentato mercoledi' 24 novembre a Milano nella sede dell'Universita' Cattolica alle 17.30. Il libro contiene il dvd allestito a partire dalla prima apparizione televisiva di Alda Merini nel 1993 intervistata da Paolo Taggi, che l'ha incontrata nuovamente a distanza di dodici anni e ha avuto con lei una seconda conversazione.

Il volume viene presentato in occasione del premio alla memoria che il Festival internazionale di poesia civile di Vercelli tributa a Alda Merini. Saranno presenti Paolo Taggi (autore televisivo, regista, e gia' docente della Cattolica), Ambrogio Borsani (biografo e curatore dell'opera completa presso Mondadori), Enrico Elli e Giorgio Simonelli (docenti all'Universita' Cattolica rispettivamente di Letteratura italiana e Giornalismo televisivo); e verra' proiettata anche una parte dell'intervista contenuta nel dvd.

Si tratta di un libro-verita' scritto con chi ha portato Alda Merini per la prima volta in tv. Paolo Taggi, scrive cosi' a proposito del volume: ''Era prima di molte cose. Del suo infinito successo mediale, prima di tutto. La televisione non era ancora diventata il confessionale riconosciuto di segreti coltivati fino al momento di rivelarli, il capolinea delle storie vissute per poterle raccontare''. E cosi' la poetessa si racconta in due momenti della propria ''vita piu' bella della poesia'': ''La poesia e' un paio di scarpette rosse. Spesso si balla sulle braci, sul fuoco. E' cosi'. E' una condanna''. E' un libro-testamento per ascoltare la voce della Merini al di la' delle apparizioni e dell'immagine solita: ''In fondo anch'io sono la vittima del mio stesso mistero''.

FONTE: http://it.notizie.yahoo.com/
http://it.notizie.yahoo.com/7/20101122/ten-letteratura-alda-merini-libro-e-dvd-0fecfd5.html
 
FOTO: premiohistonium.it

Nenhum comentário:

Postar um comentário